Fiori d'Acciaio 048

UN PERCORSO NELLO SPORT PER MIGLIORARE LA REAZIONE ALLA TERAPIA
Coordinatore scientifico Dr. Nicola Balestrieri

​ E’ un percorso di riabilitazione psico-fisica che, tramite particolari tecniche utilizzate nelle discipline sportive, libera l'emotività intrappolata nel corpo a seguito del percorso di cura, rendendola una potente risorsa che permette al paziente di rispondere e reagire con tutta la propria persona alla situazione di disagio e di blocco emotivo causata dalla malattia.

Per favorire l’attuazione e l’esito della terapia, è fondamentale coinvolgere nel confronto con la malattia l'universo psicologico della persona e le complicazioni emotive ed affettive correlate; questi fattori possono ostacolare o facilitare una risposta positiva alle cure e dunque accorciare o rendere più difficile la convalescenza.

Nei casi di malattia oncologica l’aspetto che risulta particolarmente impegnativo per il paziente è il rapporto con il proprio corpo e le modificazioni imposte dal decorso della malattia e dalle cure, scompensi che generano un rifiuto categorico e che alimentano stati d’animo connotati da rabbia e sconforto.

Il corpo che viene coinvolto in questo processo ha delle ripercussioni emotive che si cristallizzano profondamente, quindi diventa prioritario rimetterlo in moto e lasciare che attraverso il movimento possa esprimere le proprie emozioni, trovando così una prima risposta vitale e liberatoria.